Come guadagnare online con un e-commerce

Di sicuro molti di voi avranno acquistato almeno una volta dei prodotti online, certamente lo avrete trovato comodo e veloce. Se avete un negozio oppure producete dei manufatti forse vi sarà venuto in mente di aprirvi un e-commerce, dato che oramai acquistare prodotti online è diventato sempre più frequente. In questo mesi del 2020 con il problema mondiale del COVID-19 gli e-commerce hanno incrementato le loro vendite in modo importante, capiamo ora come guadagnare online con un e-commerce.

L’e-commerce è quel sistema di vendita online che è basato su un sito vetrina, ma che da anche la possibilità di scegliere e fare degli ordini, avere un e-commerce se si possiede un’azienda di prodotti come ad esempio l’abbigliamento o altri generi è molto importante perché si raggiunge un pubblico molto più vasto del solo punto vendita.

Di e-commerce ce ne sono moltissimi, online si può comprare di tutto.

Come realizzare un e-commerce

Ci sono vari modi per realizzare un e-commerce, per primo è possibile recarsi in un’agenzia web e prendere accordi con un grafico o programmatore, il quale vi farà un preventivo su misura, di certo questa è la strada migliore, ma anche la meno economia. Se invece non avete un capitale molto elevato, ma volete comunque realizzare il vostro e-commerce per mettervi sulla rete ci sono altre possibilità.

Le varie opportunità per sviluppare un e-commerce:

  • Sistemi open source: sono delle piattaforme che hanno dei codici modificabili come ad esempio Prestashop o Magento;
  • Piattaforme in affitto: in questo modo potete avere un e-commerce previo il pagamento di un noleggio, di solito mensile. Con questo sistema vi viene offerto un pacchetto  di servizi  personalizzabili;
  • Sito Web personale: In questo modo avrete il vostro e-commerce realizzato da un’agenzia web;
  • E-commerce verticali: All’interno dell’e-commerce non ci saranno solo i vostri prodotti, ma molti altri dello stesso settore;
  • E-commerce orizzontali: Sono piattaforme che hanno svariati prodotti contemporaneamente come ad esempio le azioni Amazon.

Queste sono le varie tipologie di e-commerce che potrete scegliere.

Gli step da seguire per organizzare un e-commerce

Qualsiasi strada e categoria voi vogliate scegliere ci sono degli Step da seguire per la realizzazione del vostro progetto, per iniziare dovete organizzare un catalogo, ovvero scegliere i prodotti dividendoli per categoria ed interesse, aggiungere una scheda dettagliata del prodotto, inserendo anche i codici inerenti alla spedizione.

Dopo aver sviluppato questo primo passaggio, è il momento di passare ad una fase molto importante, definire i metodi di spedizione e i metodi di pagamento, ricordate che inserire vari metodi di pagamento per invogliare i clienti a procedere con l’acquisto. Ci sono molti siti di vendita online che prendono accordi con dei negozi fisici per il ritiro dei prodotti.

La velocità nella spedizione è fondamentale per la riuscita del progetto, questo perché nessuno ha più voglia di aspettare e la concorrenza è molta, allora è opportuno trovare un corriere che rispetti i termini di spedizione.

Quanto conta la SEO

Dato che l’e-commerce è un negozio online non può mancare l’aspetto relativo alla SEO.

Una buona strategia SEO è alla base per la visibilità del negozio, questo perché i motori di ricerca lavorano sulla parole chiave. Affidatevi ad un esperto che vi possa indirizzare per un’efficace strategia SEO.

Le strategie di Marketing

Il marketing è fondamentale, per iniziare è bene definire il target a cui vi volete rivolgere, questo perché non tutte le campagne pubblicitarie vanno bene per tutti.

Una volta identificato il target è necessario personalizzare l’offerta in modo mirato al pubblico di riferimento, dopo che avrete portato il cliente al vostro e-commerce e di conseguenza ad effettuare l’acquisto, non lasciatelo solo.

Questo vuol dire che dopo che è stato effettuato l’acquisto è molto importante fidelizzare il cliente, ci sono molti modi, tra i quali la e-mail marketing, dei concorsi a premi, dei regali ecc.

Questo step è fondamentale perché in tal modo il cliente “naturalmente” parlerà di voi e del vostro sito, portando altri potenziali clienti.

Quanto contano i Social Network

Non si possono sottovalutare i Social Network se si vuole far conoscere il proprio e-commerce.

I Social hanno un’importanza incredibile, dato che tutti noi li utilizziamo almeno ogni tanto, Sono moltissimi i ragazzi che utilizzano Instagram per fare acquisti e si fanno guidare dai gusti degli influencer.

Sviluppate una campagna di Social media marketing, ricordatevi che ogni social è utilizzato da un target di persone differente, ecco perché potrete diversificare le campagne in base al social e al prodotto scelto.

Conclusioni

Aprire un e-commerce e vendere online vi farà abbattere molte spese vive, a patto che voi lo  vediate come un lavoro e non come un passatempo, per realizzare un e-commerce ci vuole del tempo e molta professionalità, anche una volta messo in rete il lavoro sarà continuativo.

Per quanto riguarda il lato fiscale, ogni settore ha dei determinati requisiti, fatevi consigliare dal vostro commercialista.